Milano City, Fiorin si dimette: «Non c'erano le condizioni». In arrivo Passiatore. Ciccone nuovo direttore generale

10.09.2019 17:45 di Andrea Zedda   Vedi letture
Milano City, Fiorin si dimette: «Non c'erano le condizioni». In arrivo Passiatore. Ciccone nuovo direttore generale

Un inizio inaspettato quello del Milano City, o almeno ricco di colpi di scena. Nelle scorse ore la società ha comunicato tramite una nota sui propri canali ufficiali, la fine dell'avventura di Fulvio Fiorin sulla panchina della squadra granata. Questo il comunicato ufficiale: «MILANO CITY FC comunica che nella giornata di Lunedì’ 9/09/2019 le strade tra la società ed il mister Fulvio Fiorin si sono divise. A mister Fiorin il ringraziamento di tutta la società per il lavoro svolto in questi due mesi ed un augurio per il proseguo della carriera professionale». Intervenuto ai microfoni di TuttoSerieD, l'ormai ex tecnico ha spiegato le dinamiche e le motivazioni che hanno portato all'amara decisione, queste le sue parole: «Non si è trattato di un esonero, è stata una mia scelta. Dopo l'allenamento di ieri ho presentato le dimissioni. Le motivazioni? Non ritenevo ci fossero le condizioni per continuare. Hanno influito diversi fattori, sia ambientali che societari. Nel contesto generale non vedevo più la possibilità di gestire il progetto tecnico». Le dimissioni di Fiorin arrivano dopo appena due giornate, nelle quali il Milano City aveva guadagnato un punto, pareggiando con il Legnano 0-0 e perdendo in casa della Tritium per 2-0. Sebbene manchi l'ufficialità, secondo alcune indiscrezioni Francesco Passiatore, ex Roccella, sarà il nuovo allenatore del Milano City. Passiatore non sarà l'unico arrivo. Nelle prossime ore verrà ufficializzato Michele Ciccone nel ruolo di Direttore Generale, in passato, tra le altre, è stato dirigente di Carrarese, Genoa, Folgore Caratese e Como.