Legnano - Seregno: nervosismo e animi caldi nel post gara

27.10.2019 00:00 di Andrea Zedda Twitter:    Vedi letture
Legnano - Seregno: nervosismo e animi caldi nel post gara

La partita non è stata delle più tranquille, come si evince dal referto e il nervosismo presente sul campo di gioco all’interno dei 99 ha continuato ad essere protagonista negli attimi successivi al triplice fischio. Secondo alcune testimonianze il Seregno sarebbe stato colpito da numerosi sputi al ritorno negli spogliatoi, in quel frangente Martino Borghese si sarebbe reso protagonista di alcune proteste e i confronti dell’arbitro, proteste che gli sono valse il cartellino rosso. Sugli spalti invece è stato necessario l’intervento delle forze dell’ordine per sedare gli animi caldi: gli agenti avrebbero proceduto a sedare gli animi scongiurando episodi altrettanto nervosi. Il Seregno nelle ultime ore ha espresso tutto il suo disappunto in merito all’arbitraggio attraverso un post Facebook che recita così: «Ennesimo arbitraggio scandaloso in serie D da parte del Sig Gianquinto di Parma nella partita Legnano-Seregno finita 1-1.  La Società Seregno Calcio si dice allibita dalle decisioni arbitrali fortemente penalizzanti nei confronti della nostra squadra (8 gialli e 2 rossi, e nessun giallo nei confronti degli avversari) oltre che l'ennesimo rigore negato. Riteniamo gravi anche le frasi scurrili pronunciate dall'arbitro ai danni della nostra squadra in presenza di più testimoni. Procederemo in tutte le opportuni sedi per fare chiarezza su quanto accaduto.Seregno è una cosa seria, merita rispetto». In un post successivo è stato pubblicato un altro post, in cui si fa riferimento direttamente al direttore di gara, il quale avrebbe pubblicato la foto di alcune scommesse da lui fatte.