Folgore Caratese, Longo cala il poker: battuto il Levico Terme

15.09.2019 23:30 di Andrea Zedda   Vedi letture
Folgore Caratese, Longo cala il poker: battuto il Levico Terme

La Folgore Caratese conquista la sua terza vittoria di fila, ultima quella sul Levico Terme, sconfitto 4-1. Una grande prestazione, dove il lato migliore della squadra di longo è stato quello offensivo, dotato di grande qualità e concretezza. In fase difensiva i brianzoli si sono comunque comportati bene, soffrendo principalmente sulle palle alte, come ammesso dallo stesso Longo nel post partita: «Loro ci hanno sorpreso sulle palle aree, ciò è dovuto alla loro struttura fisica». Longo utilizza il 4-3-3, lo stesso modulo utilizzato da Roberto Cortese. La Folgore Caratese affida le proprie fortune al tridente composto da Valotti, Ferrari e Silvestro, protagonisti eccellenti per l'intera durante del match. Al 16’ il Levico Terme trova l'imbucata vincente: Voltasio batte dalla lunetta, Cardore è bravo a impattare e trovare il gol del vantaggio. La reazione della Folgore Caratese è tempestiva, al 19' minuti è già pareggio: Valotti entra in area dal lato corto e serve al centro, Silvestro è abile nel trovare il guizzo che regala il pari ai suoi. Terminato il primo tempo, le squadre sono scese in campo per la ripresa che, iniziata da appena due minuti vede la Folgore già in vantaggio: Valotti raccoglie il passaggio preciso di Ferrari e non sbaglia di fronte al portiere, battendolo con preciso diagonale all’angolo sinistro. Tre minuti più tardi il 3-1: Ciko entra in area e tenta la conclusione, tiro sfortunato che si infrange sulla traversa, il pallone rimane comunque a disposizione di ferrari che non ci pensa due volte prima di mandarlo in rete con un colpo di testa. Al 22' il tecnico Emilio Longo viene espulso dal direttore di gara per eccessive proteste, nate dopo la mancata restituzione del pallone da parte del Levico Teme. È Damir Bartulovic che chiude definitivamente i conti: controlla sulla fascia sinistra, mette a sedere i difensori e spedisce in rete. La Folgore cala il poker e conquista altri tre punti in classifica.