Prato, mister Esposito: "Il Bra ha avuto più grinta e cattiveria di noi"

14.10.2019 18:30 di Stefano Scarpetti   Vedi letture
Fonte: radio canale 7
Logo Prato
Logo Prato

Il Prato ha perso la testa della classifica una settimana dopo averla raggiunta: in terra piemontese è arrivata la seconda sconfitta stagionale sul terreno del Bra. Il tecnico Esposito ha commentato la gara dei lanieri ai colleghi di Radio Canale 7:

"Abbiamo affrontato una squadra che aveva più fame di noi, visto la posizione in classifica  i nostri avversari sono stati bravi a non farci giocare e la partita su un campo non buono è stata giocata sull'agonismo e noi non siamo stati bravi a gestire questo tipo di partita, poco tecnica e giocata più sul piano dell'agonismo e della battaglia. Dobbiamo migliorare perché capiteranno altre partite di questo genere e per puntare in alto dobbiamo essere in grado di fare punti ugualmente".

Riguardo alle due espulsioni e al rigore concesso agli avversari questo è il suo giudizio: " Non mi sembrava che l’intervento di Giampà, ammettendo che fosse tale da far concedere il calcio di rigore, meritasse il cartellino rosso – continua l’allenatore del Prato –.L’espulsione di Tomi mi èparsa ancora più esagerata perchè ha soltanto allargato un braccio per impedire ad un avversario di correre verso l’eventuale ribattuta Non cerco giustificazioni per la sconfitta, perchè il Bra ha vinto mettendo in campo più grinta e più cattiveria di noi, però nel finale non abbiamo nemmeno potuto tentare di pareggiare per la doppia inferiorità".