Prato, Matteo Gentili: "Convinto dall'entusiasmo del Presidente"

11.10.2019 12:15 di Stefano Scarpetti   Vedi letture
Fonte: Pratorace.it
Matteo Gentili
Matteo Gentili

Il Prato dopo aver stentato nelle prime due giornate, ha cambiato marcia portandosi in vetta del Girone A di Serie D dimostrando le proprie potenzialità e i favori del pronostico che la vedevano fra le favorite della vigilia. Tra gli arrivi che incuriosivano maggiormente erano quelli del difensore Matteo Gentili, elemento di qualità e di esperienza, ma che nell'ultimo periodo per effetto di esperienze televisive si era allontanato dal calcio di alto livello. Ecco le sue parole raccolte dai colleghi di Pratorace.it

Siamo molto contenti e stiamo raccogliendo i frutti del lavoro quotidiano – spiega Gentili – non siamo partiti bene ma ci siamo subito risollevati e ora bisogna continuare su questa strada». Gentili è la chioccia del reparto difensivo biancazzurro che puo contare anche su ragazzi giovani come  Giampà, Bassano, Diana e Cecchi che comunque hanno maturato esperienza in categoria. ” Porto la mia esperienza al servizio della squadra – continua il difensore viareggino – sono ragazzi giovani e bravi che hanno ampi margini di miglioramento. Ci completiamo bene come caratteristiche e siamo un reparto ben assortito. Comunque se prendiamo pochi gol il merito è di tutta la squadra, attacchiamo molto alti non concedendo spazi agli avversari, tranne forse nella prima partita di Fossano che ci è servita da lezione. Abbiamo lavorato tanto con l’aiuto del mister per limare gli errori commessi».

In merito al suo arrivo in casa biancazzurra ecco le sue parole:" Il presidente Toccafondi mi aveva cercato anche lo scorso anno ma non avevo la testa per tornare a giocare  questa estate invece in pochi minuti abbiamo trovato l’accordo. Mi ha convinto l’entusiasmo del presidente, una piazza importante come Prato e la mia voglia di tornare nel calcio, perchè mi sento ancora giovane e ho tanto entusiasmo e voglio dare il mio contributo per portare il Prato nella categoria superiore». Domenica è in programma un testa – coda con il Prato che va in trasferta sul campo del Brà, fanalino di coda del campionato, ancora a zero punti. ” Stiamo bene e siamo in forma e scendiamo in campo sempre per vincere  non sarà facile perchè loro sono ultimi e avranno dei problemi ma sicuramente daranno il massimo per togliere lo zero in classifica e affrontando la capolista gli stimoli aumentano. Noi ci alleniamo bene siamo pronti per andare a giocarcela come facciamo sempre".