Lucchese, Monaco: "Con il Savona dovrà essere la partita della svolta"

12.10.2019 19:30 di Stefano Scarpetti   Vedi letture
Logo A.S. Lucchese 1905
Logo A.S. Lucchese 1905

La Lucchese è ancora senza vittorie nel Girone A di Serie D, domani nella gara - peraltro non semplice- con il Savona i rossoneri sono chiamati ad ottenere quel successo che darebbe una spinta sul piano della fiducia e autostima. Alla vigilia ha parlato in conferenza il tecnico Francesco Monaco, ecco le sue parole raccolte dai colleghi della Gazzettalucchese.it

"Questa dovrà essere la partita della svolta, ma devo dire che tutte le settimane i ragazzi si sono sempre allenati bene. Diciamo che le defezioni hanno responsabilizzato il gruppo, soprattutto quelli che hanno giocato di meno. È una partita importantissima ma dobbiamo affrontarla con serenità, consapevoli del fatto che a parte la Sanremese nessuno ci ha messo in difficoltà. È vero che i risultati non sono arrivati e dobbiamo fare meno errori, alla squadra ho detto che il 100% che abbiamo fatto fino ad ora evidentemente non basta, bisogna dare di più”. Sugli avversari questo è il giudizio del tecnico " Abbiamo visto qualche spezzone di partita, è una squadra esperta che cambia spesso metodo di gioco. Ha alcuni giocatori importanti come Tripoli o Vita, ex Lucchese che ho allenato quando era alla Carrarese. È una buona squadra on tanti ex professionisti, una rosa costruita per fare bene. Ma come al solito dipende da noi, se entriamo con la giusta concentrazione e limitiamo gli errori abbiamo tutte le possibilità di vincere. È un campionato molto equilibrato e la classifica è sempre corta. Siamo solo all’inizio e non c’è una squadra che ha preso il largo, noi dobbiamo invertire la rotta ma non dobbiamo buttare il cappello per aria come diceva l’Omone, nulla è ancora compromesso”.