ESCLUSIVA TSD - Fezzanese: finalizzato un grandissimo colpo di mercato

19.02.2020 13:00 di Marco Piccinni   Vedi letture
Giovanni Della Corte
Giovanni Della Corte

Il Calciomercato non chiude mai i battenti, o almeno non per quelle Società che sappiano riconoscere un giocatore importante tra quelli attualmente svincolati e facciano di tutto per accaparrarsene le prestazioni sportive. È questo il caso della Fezzanese, Club ligure in questo momento collocato al 13º posto nella classifica del Girone A di Quarta Serie e che, secondo quanto appurato in Esclusiva dalla Redazione di TuttoSerieD, ha praticamente chiuso la trattativa per far arrivare alla corte di Mister Gabriele Sabatini un giocatore del calibro di Giovanni Della Corte. Il duttile esterno sinistro partenopeo classe '95, nonostante la giovane età, vanta un curriculum di tutto rispetto, con oltre 100 presenze tra i Professionisti con indosso le maglie di Pontedera e Paganese, oltre ad importanti esperienze pregresse in Serie D tra le file della vecchia Mariano Keller e con Cavese e Fidelis Andria. Nella prima parte della Stagione in corso, Della Corte ha messo insieme dodici apparizioni in gare ufficiali proprio con la Fidelis nel Girone H, per poi svincolarsi dallo stesso sodalizio federiciano, nel Dicembre scorso.
L'esperienza, la duttilità e il passo da giocatore "superiore", sono alcune delle caratteristiche che fanno di lui un elemento di sicuro affidamento, totalmente in grado di far fare ai Verdi di Fezzano un cospicuo salto di qualità lungo l'out di sinistra.
Fondamentale per il buon esito di questa trattativa, la concreta volontà di averlo in organico palesata dal Direttore Sportivo Fabio Lorieri, coadiuvato in maniera determinante da Franco Micco, Agente del forte Calciatore campano.
Non resta che attendere l'annuncio ufficiale da parte del Club, a sancire in via definitiva la finalizzazione di un colpo di mercato eccezionale, che certifica la volontà eloquente da parte della Società di Patron Arnaldo Stradini, di volersi rialzare da un periodo difficile culminato in quattro battute d'arresto consecutive, dando il massimo nelle dieci gare di Campionato rimaste e cercando di raggiungere quella salvezza tranquilla che resta l'obiettivo numero uno della Fezzanese per la corrente annata sportiva.