ESCLUSIVA TSD - Città di Sangiuliano: è fatta per l'acquisto del titolo del NibionnOggiono. La famiglia Luce vuole fare le cose in grande e mette subito nel mirino un top della categoria

25.06.2021 23:00 di Marco Piccinni   vedi letture
Danilo Alessandro
Danilo Alessandro
© foto di Paolo Colzani

Mancano solo i crismi dell'ufficialità ma ai nastri di partenza del prossimo campionato di Serie D ci sarà il Città di Sangiuliano in luogo del NibionnOggiono.
La notizia dello scioglimento della Società lecchese è stata recepita in largo anticipo dalla famiglia Luce, proprietaria del club di San Giuliano Milanese, e non ci è voluto molto ad intavolare una trattativa che, salvo clamorosi ma improbabili colpi di scena, porterà all'emigrazione del titolo sportivo da un club all'altro con annesse categorie giovanili. Una "scorciatoia" che il DG Andrea Luce e tutto l'asset societario gialloverde vedono come un modo più che lecito per bruciare le tappe e per far proseguire a questa realtà l'ascesa che la vedrebbe salire dalla Seconda Categoria alla Serie D nel giro di soli quattro anni.
Un investimento mirato alla partecipazione al torneo di Quarta Serie con ambizioni di vertice e non certo per ritagliarsi il semplice ruolo di anonima "comparsa". D'altronde è nelle corde della famiglia Luce l'essere abituata a primeggiare e ad investire per trarre dei benefici. E non a caso il primo calciatore ad essere stato messo nel mirino del Città di Sangiuliano risponde al nome di Danilo Alessandro, capocannoniere dell'ultimo campionato nel Girone B di Serie D e capace di trascinare il Seregno alla promozione in Lega Pro con 24 reti e 5 assist in 33 partite giocate.
Secondo quanto appurato in Esclusiva dalla Redazione di TuttoSerieD, il bomber capitolino ha chiuso la propria esperienza al Seregno e non rimarrà all'ombra del "Ferruccio" nella prossima stagione. Su di lui si sono catapultate le più blasonate e ambiziose Società di Quarta Serie, disposte a qualunque sacrificio pur di accaparrarsi le sue prestazioni. L'entourage del giocatore, letteralmente preso d'assalto in queste ore, ha ricevuto diverse proposte a dir poco irrinunciabili e alla portata di un numero ristrettissimo di club. Tra questi si segnala proprio il Città di Sangiuliano, deciso a portare in gialloverde un calciatore che non ha bisogno di presentazioni e che rappresenterebbe il più bel "biglietto da visita" di una Società che ha intenzione di costruire attorno a lui una squadra capace di lottare sin da subito per centrare un ulteriore salto di categoria. E in attesa di imminenti sviluppi, a San Giuliano si può già sognare anche ciò che è apparentemente irraggiungibile...