UFFICIALE - Legnano, dal nulla ecco un gran colpo di mercato: firma l'ex Reggina e Renate, Giorgio Gianola

20.11.2020 14:00 di Marco Piccinni   Vedi letture
UFFICIALE - Legnano, dal nulla ecco un gran colpo di mercato: firma l'ex Reggina e Renate, Giorgio Gianola
© foto di A.C. Legnano 1913

Colpo di mercato di notevole spessore finalizzato un po' a sorpresa dal Legnano, con la Società lombarda che si è assicurato le prestazioni di Giorgio Gianola, difensore centrale milanese classe 1989, scuola Milan e Monza. Il calciatore meneghino vanta una lunga militanza tra i Professionisti ed è reduce da una stagione di Lega Pro affrontata con indosso la maglia della Vis Pesaro.

Di seguito, il Comunicato Ufficiale redatto e diramato a cura dell'Ufficio Stampa dell'A.C. Legnano 1913.

"Arriva il primo rinforzo del mercato invernale per il Legnano. Si tratta di Giorgio Gianola, classe 1989, difensore centrale forte fisicamente e di grande esperienza, che negli ultimi sette anni, a parte la sola stagione vissuta in Serie D con il Borgosesia nel campionato 2014/15, ha sempre militato da titolare in Serie C, giocando con Renate, AlbinoLeffe, Reggina, Sicula Leonzio, Giana Erminio e Vis Pesaro. Nell’annata 2013/14, Gianola, ha militato anche nella Serie A maltese.
La Società dimostra con questo acquisto di andare oltre tutte le incertezze create dal Covid-19 e di volersi far trovare pronta quando il campionato ripartirà. Mancano ancora 33 partite, in pratica un campionato intero: non ci saranno rivoluzioni ma verrà puntellata la squadra con rinforzi laddove servano. L’acquisto di Gianola intende colmare una lacuna di forza fisica al centro della difesa. Il giocatore è già a disposizione di Mister Brando e comincerà ad allenarsi domani, si è già sottoposto al tampone con esito negativo.
Il DS Vito Cera, dopo questo colpo, ha commentato: “Voglio ringraziare l’intera Società per la sinergia perfetta con cui si sta muovendo e la chiarezza del progetto in un periodo in cui tutto sembra così incerto, difficile e nebuloso. Per i tifosi lilla questo è un grande segnale”".