UFFICIALE - La Luparense pesca dalla C: ingaggiato Alberto Rubbo dalla Vis Pesaro

03.07.2020 10:00 di Maria Esposito   Vedi letture
UFFICIALE - La Luparense pesca dalla C: ingaggiato Alberto Rubbo dalla Vis Pesaro

La Luparense FC, attraverso un comunicato redatto dal proprio ufficio stampa, ha annunciato che è stato raggiunto l'accordo economico con il calciatore Alberto Rubbo per le sue prestazioni sportive fino al 30 giugno 2021. Rubbo, centrocampista/mezzala classe ’89 proveniente dalla Vis Pesaro, è da oggi un nuovo giocatore della Prima Squadra rossoblù. Quest'anno ci si aspetta un campionato duro con tante squadre che stanno investendo e tante che sono ancora alle prese con un collasso economico, ma il presidente Stefano Zattarin sta portando a corte giocatori importanti, pronto alla sfida e ad un torneo da protagonisti.

Ecco le prime dichiarazioni di Rubbo che in carriera ha calcato palcoscenici di livello come la Lega Pro, vestendo le maglie di Altovicentino, Mestre, VirtusVecomp Verona e Vis Pesaro. Il suo score personale è di quasi 300 gare fra Lega Pro e Serie D, con 31 gol segnati: «Avevo già conosciuto in passato il DS Alberto Briaschi ai tempi delle giovanili e poi quando giocai nell’Altovicentino. Qui a San Martino di Lupari ritrovo anche ex compagni di squadra e tanti amici: insomma, diciamo che c’erano tutte le componenti per far andare in porto la trattativa con la Luparense. Vesto una maglia importante, di un club che ha ambizione, che sta lavorando con grande serietà e grande progettualità. L’inserimento nel gruppo e nell’ambiente rossoblù sarà sicuramente veloce perchè, come detto, tanti di noi si conoscono e si frequentano già fuori dal campo. Penso che questo aspetto possa essere un vantaggio per noi, perchè accorceremo i tempi di “assestamento” e sono sicuro che sapremo farci trovare pronti per la ripartenza del campionato. Il prossimo campionato di Serie D sarà molto difficile, pensavo che alcune squadre si sarebbero “ridimensionate” post COVID-19, invece devo dire che anche le neopromosse mi stanno sorprendendo per il mercato fatto finora. Il nostro obiettivo deve essere la continuità: è questo che farà la differenza alla fine…».