UFFICIALE - It's coming Bra, annunciato il gradito ritorno del forte difensore Gabriele Quitadamo

15.07.2021 18:00 di Massimiliano Fina Twitter:    Vedi letture
UFFICIALE - It's coming Bra, annunciato il gradito ritorno del forte difensore Gabriele Quitadamo

Si è conclusa a fine stagione l'esperienza in quel di Varese, dopo poco più di un anno e mezzo nelle fila dell'FC Messina: per Gabriele Quitadamo difensore classe '94 cresciuto nel Settore Giovanile del Torino e con importanti esperienze in carriera in C e D con le casacche di Bra, Cuneo e Borgosesia, si riaprono le porte del Piemonte. Si tratta di un calciatore di qualità, esperienza e sicuramente di categoria superiore. Il centrale piemontese torna a casa, e dopo essere stato oggetto del desiderio di numerose realtà collocate nel massimo campionato dilettantistico nazionale, il suo futuro si è tinto nuovamente di giallorosso.

Soddisfatto dell'operazione l'Agente del calciatore Marco Chiofalo: "Soddisfatto dell'operazione, c'erano tantissime squadre sul ragazzo. Alla fine ha prevalso la volontà del DS Sartori che voleva chiudere l'operazione".

Di seguito il comunicato: "It's coming Bra!". Il club giallorosso annuncia ufficialmente il ritorno di Gabriele Quitadamo: pedina fondamentale per il reparto difensivo, nato a Torino nel 1994. Aveva, già, indossato i colori del Bra dal dicembre 2018 a giugno 2019 (in D). Da luglio 2019 a febbraio 2021, ha militato nell'FC Messina (in D). La sua carriera vanta: il Settore Giovanile nella Juve, poi 6 mesi con il Cuneo e 6 mesi con la Primavera del Toro. Fa il ritorno al Cuneo (tra Serie D e professionismo) per 4 anni, poi passa alla Colligiana (Serie D toscana), milita nel Borgosesia (D) e, nella sua recente esperienza (da febbraio a giugno 2021) in D con il Città di Varese.

Il DG braidese, Pietro Sartori: "Ci siamo di nuovo assicurati le prestazioni sportive di Gabriele. Colgo l'occasione, a nome della società, per ringraziare l'agente Marco Chiofalo che è stato fondamentale per il trasferimento in maglia giallorossa. Lo abbiamo voluto fortemente ed era in cima alla lista assieme a bomber Alfiero, per costruire una rosa competitiva a disposizione dell'allenatore Roberto Floris".