UFFICIALE - Il Fanfulla piazza il colpo in attacco: prelevato dal Bangor City l'ex Novara Akwa Dei Agyemang

20.01.2021 23:30 di Maria Esposito   Vedi letture
UFFICIALE -  Il Fanfulla piazza il colpo in attacco: prelevato dal Bangor City l'ex Novara Akwa Dei Agyemang

L'A.S.D. Fanfulla comunica che a partire dalla giornata odierna Emmanuel Akwa Dei Agyemang è un giocatore del Guerriero. Attaccante classe 1998, ritorna in Italia dopo l’esperienza vissuta nella scorsa stagione con la maglia del Bangor City, tre titoli nazionali nella Welsh Premier League, “l’oasi del calcio tricolore in Galles” l’aveva definito La Gazzetta dello Sport a fine 2019 vista la presenza di ben 16 giocatori italiani in rosa e la panchina affidata a Pasculli, bomber del Napoli di Maradona.

Mesi positivi quelli vissuti dal 22enne di nazionalità ghanese, autore di 9 reti in 16 presenze. Poi lo scoppio della pandemia ha bloccato anche in Galles le competizioni ufficiali. Da qui il ritorno in Italia. Ritorno perché a livello giovanile Awka Dei Agyemang, residente a Oleggio, ha mosso i primi passi in settori giovanili importanti come quello del Milan, per quanto riguarda i Giovanissimi, per poi passare al Novara con cui è partito dagli Allievi fino ad arrivare alla Primavera e alla prima squadra, con cui spesso è stato aggregato ai tempi della Serie B. In mezzo però altre due esperienze, nel 2018 a Monopoli e poi al Mosta, nella Premier League di Malta. Poi il Bangor, società con sede nella più antica città del Galles, e ora il Fanfulla con cui si sta già allenando da alcuni giorni.

Esterno, seconda o prima punta. Per il nuovo giocatore bianconero, 190 centimetri d’altezza, non c’è molta differenza sul ruolo da ricoprire nel fronte offensivo. Domenica ha visto da vicino i nuovi compagni ad Oggiono, scoprendo già gli aspetti più positivi del gruppo

Ho visto un gruppo veramente unito, qualcosa che mi hanno sempre detto ed ho subito notato. Sulla partita di domenica, sicuramente si poteva vincere, la squadra ha tanta qualità. Spero che la bella rimonta però possa essere un punto di partenza per continuare la nostra rincorsa. Sulla mia posizione in campo, sono pronto a scendere in campo dove mi impiegherà il mister. Non c’è differenza, sono pronto a dare il 200% in ogni posizione. Anche domenica, se il mister vorrà, sono pronto a scendere il campo e dare il mio contributo. Avevo altre offerte ma io e il mio procuratore abbiamo scelto questa piazza per via della serietà della società quella del direttore Luce. Non vedo l’ora di ricambiare questa fiducia sul campo”.

Per il direttore generale Andrea Luce, un nuovo acquisto di livello.

Inserimento importante, parliamo di un giocatore con qualità che a noi mancavano. Puntiamo molto su di lui. Ha una struttura fisica imponente, così come una velocità notevole. È cresciuto in alcuni dei settori giovanili maggiormente di rilievo e l’esperienza vissuta in Galles lo ha sicuramente aiutato nel percorso di formazione. Sarà sicuramente utile per la fase offensiva del mister”.