UFFICIALE - Caldiero Terme, ennesima riconferma: firma il jolly di centrocampo Marco Burato

27.05.2020 18:30 di Massimiliano Fina Twitter:    Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa ASD Calcio Caldiero Terme
Marco Burato
Marco Burato

Continuano le riconferme in casa Caldiero Terme: il club gialloverde, attivissimo sul mercato, ha aggiunto un ulteriore tassello confermando il centrocampista classe 1993 Marco Burato, giunto nel mercato dicembrino dal Vigasio. Per lui 10 presenze, 26 complessive nel Girone C di Serie D. Di seguito il comunicato:

"Continuano a fioccare conferme in casa ASD Calcio Caldiero Terme. Marco Burato sarà un centrocampista gialloverde anche nella stagione 2020-2021. Piedi buoni e visione di gioco fra le migliori della categoria, Burato a Caldiero si è ambientato in pochissimi mesi. Arrivato nel mercato di Dicembre si è subito conquistato un posto da titolare in cabina di comando, divenendo uno dei perni insostituibili del gruppo di mister Cristian Soave. Il classe 93′, con all’attivo due campionati vinti in Serie D con le maglie di Virtus Verona ed Arzignano, garantirà un contributo di qualità e di esperienza all’intero gruppo termale.

Marco Burato (centrocampista ASD Calcio Caldiero Terme): “Sono molto felice per questa opportunità. Già a dicembre con la società avevo discusso di un impiego biennale fino al 2021. Era quello che volevo e devo ringraziare la dirigenza per la fiducia che ha riposto nei miei confronti. A Caldiero l’ambiente è speciale. La mia stima per il presidente Filippo Berti e per il direttore sportivo Fabio Brutti è davvero notevole. Ora sono pronto a mettermi a disposizione del gruppo. Il calcio manca a tutti terribilmente. Speriamo di tornare presto sul terreno di gioco”.

Filippo Berti (presidente ASD Calcio Caldiero Terme): “Marco è un ragazzo del nostro territorio. Abita a pochi km da Caldiero. Da presidente ci tengo a sottolinearlo. E’ un aspetto che mi gratifica. Auguro a Marco tutte le migliori fortune. Sono certo che sarà un valore aggiunto per la nostra rosa. La sua storia calcistica è un biglietto da visita di tutto rispetto. A Caldiero in pochi mesi ha conquistato tutti”.