Momento Gelbison: andazzo positivo ma il Ds Pascuccio si guarda intorno

02.12.2019 15:00 di Lorenzo Chiariello   Vedi letture
Momento Gelbison: andazzo positivo ma il Ds Pascuccio si guarda intorno

La Gelbison può essere soddisfatta di se stessa in linea di massima. Stagione senza tuffi al cuore fin qui, con 4 vittorie, 6 pareggi e 4 sconfitte, un bottino non da mille e una notte ma che consente ai campani di rimanere nella tranquillità di metà classifica nel Girone H.

Mister Luigi Squillante però necessita ancora di qualche innesto per rendere maggiormente fluido il 4-3-3 che lo caratterizza. In virtù di ciò il direttore sportivo Nicolò Pascuccio ha già iniziato a sondare il terreno in categoria portando avanti quattro piste principali.

Luigi Calemme è tra i primi papabili, l'esterno offensivo, al momento in maglia Nardò, potrebbe cercare una sistemazione più vicina a casa.

Altra figura interessante è quella di Thomas Pedrabissi, l'ipotesi di una sua permanenza a Sorrento è più lontana di quanto non sia quella di un suo trasferimento, certo è però che per portarlo in maglia Gelbison, servirà un'offerta consistente.

La pista che sembra più percorribile è quella che porta a Gennaro Sorrentino, prossimo ormai a lasciare Brindisi e vecchia conoscenza di Squillante all'Ercolanese.

Passando da un polo all'altro, l'idea meno realizzabile ma più intrigante porta il nome di Lorenzo Liurni, ala della Nocerina.

E non manca nemmeno la componente under tra gli obiettivi di Pascuccio. La Gelbison sembra infatti alla ricerca di difensori, specialmente terzini, classe 2001 su cui poter investire. Nota a margine, è quanto meno poco probabile l'arrivo di Mario Squillante​​​​​​, figlio dell'allenatore prossimo ad un'esperienza in Eccellenza. Più ipotizzabile invece il tesseramento di Liberato Russo​​​​​​, separatosi negli ultimi giorni dal Bastia.